Correzione “AD LATUS”

Non sempre, dopo una correzione angolare, soprattutto se trattasi di correzione con traslazione, gli assi del segmento trattato risultano perfettamente sulla stessa linea.

Pertanto bisogna saper applicare delle tecniche particolari, per ripristinare un perfetto allineamento.
Molte sono le tecniche disponibili, tra cui quelle di infissione di fili con oliva che trazionano in direzione opposta sui segmenti (36 AB), ma qui verrà spiegata la maniera incruenta che consiste, solo con l’applicazione di perimontaggi, di ottenere incruentemente il risultato desiderato.

Il perimontaggio viene eseguito mediante l’applicazione di bandierine che connettono i due diversi blocchi su cui sono montati i frammenti da spostare (fig. 37).
Agendo sulle astine filettate si trasla progressivamente sino al raggiungimento (fig. 38) della corrispondenza degli assi dei segmenti.

Correzione "ad latus"

Correzione “ad latus”